Una corretta gestione dei rifiuti permette di contribuire a tutelare il nostro ambiente e a salvaguardare le risorse ambientali per la nostra vita e per la vita delle generazioni future. Il successo di questa nuova modalità di raccolta dei rifiuti si basa soprattutto sulla vostra collaborazione. Differenziare i rifiuti equivale ad un piccolo cambiamento del nostro stile di vita capace di favorire un cambiamento positivo nella nostra comunità. Con un gesto semplice ci aiuterete a ridurre la quantità di rifiuti da smaltire in discarica con conseguente diminuzionedel costo del servizio ed a garantire l’intercettazione e il recupero di altissime percentuali di rifiuti urbani riciclabili.


Con l’avvio della raccolta porta a porta verranno rimossi i cassonetti lungo le strade e le famiglie separeranno i rifiuti in maniera differenziata (carta, plastica/alluminio, scarti alimentari etc.) esponendoli fuori dalla propria abitazione nei giorni stabiliti (vedi calendario sotto) a partire dal 12/04/2015 dalle 22.00 alle 06.00 (tale orario nei mesi estivi potrà essere soggetto a modifiche). Saranno gli operatori ecologici a ritirare, come da calendario, i rifiuti differenziati per tipologia. Fin dalla fase di avvio del servizio saremo a Vostra completa disposizione, fornendovi, assieme ai quartieri, tutte le istruzioni di cui avrete bisogno.

Con questa iniziativa, e le altre che adotteremo, contribuiremo tutti assieme a rendere la nostra città più pulita, accogliente e, dal punto di vista ambientale virtuosa, sia per chi la vive quotidianamente e sia per coloro che la verranno a visitare.




La raccolta vetro e carta/cartone si alternerà nel modo seguente:
Il 16 giugno carta il 23 giugno vetro, il 30 giugno carta, e così via

SCARICA MATERIALE INFORMATIVO

 

 

 

A TUTTE LE UTENZE NON DOMESTICHE, ESERCIZI COMMERCIALI, ATTIVITÀ PRODUTTIVE, ECC...

PARTECIPIAMO TU T TI AL L A R A CC O L T A DIFFERENZIATA
per migliorrare lìambiente e la nostra città Gentile Signore/a,

Come ormai tutti sappiamo i rifiuti prodotti dalle attività umane subiscono un continuo incremento in termini di quantità e tipologia. Ma oggi sta crescendo anche una maggiore attenzione all’ambiente visto come risorsa da salvaguardare per le generazioni future. Per fare questo occorre sporcare meno e consuma- re poco (in termini di risorse naturali)
Partendo dalla consapevolezza che le Risorse Naturali sono sempre più limitate, dobbiamo imparare a non considerare più i rifiuti come scarti inservibili da accumulare in discarica, ma materiale utile da recuperare attraverso la raccolta differenziata e da destinare ai processi di recupero e/o di riciclaggio.
Occorre, inoltre, ricordare che, ai sensi del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. la Raccolta differenziata è un obbligo di legge.
E, ancora, che più materiale recuperiamo meno rifiuti mandiamo in discarica e minori diventano i costi di smaltimento che pesano significativamente sulla TARI.
A Messina è attivo per gli esercizi commerciali (utenze non domestiche) il servizio di raccolta “porta a porta” di rifiuti differenziati. Tutti i giorni alla chiusura serale del proprio esercizio è possibile lasciare i rifiuti differenziati a piè di negozio, in luogo pubblico, visibile e facilmente accessibile agli operatori di Messinambiente S.p.a..
La invitiamo pertanto a collaborare, comprendendo il sacrificio che ciascuno dovrà compiere nel separare i vari materiali, ma il tutto ci servirà a contenere i costi di smaltimento e a salvaguardare e migliorare l'ambiente in cui viviamo.

Maggiori informazioni sul servizio potranno essere richieste al Numero Verde: 800042222

La preghiamo, infine, di scaricare e compilare il questionario di adesione al "porta a porta" utenze non domestiche, che permetterà alla Messinambiente S.p.a. di programmare e di svolgere al meglio il proprio servizio, basandosi sulle Sue segnalazioni e risposte.

Le ricordiamo, inoltre, che l'adesione al servizio di raccolta “porta a porta” di rifiuti differenziati Le dà diritto ad uno sconto sulla TARI del 2015 pari al 20% sulla quota variabile (allegato 4bis della Delibera C.C. n.31C del 17.09.2014.

 

SCARICA LA SCHEDA DI ADESIONE