La raccolta dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici...


I materiali che non devono essere inseriti nei cassonetti stradali dell'indifferenziata per le loro dimensioni o per le loro caratteristiche di pericolosità per l'ambiente, ma che invece devono essere avviati separatamente al recupero, sono i seguenti:

•  Rifiuti ingombranti: porte, armadi, cucine, materassi, divani, letti, mobili,arredi, ecc.

•  Rifiuti elettrici ed elettronici - RAEE - televisori, computer, stampanti, lampade, neon, elettrodomestici grandi e piccoli come lavatrici, frigoriferi, lavastoviglie, asciugacapelli, forni elettrici, condizionatori, telefonini.

 

Come funziona il servizio

Servizio di raccolta a domicilio

Il servizio di ritiro dei materiali ingombranti, elettrici, elettronici, ecc. fino a 2 metri cubi di materiale è gratuito per le famiglie (utenze domestiche). Occorre:

•  telefonare al numero verde 800042222 per prenotare un appuntamento,

•  nel giorno stabilito mettere, all'orario indicato, i propri materiali al piano stradale della propria abitazione apponendovi sopra un foglio con scritto “ritiro Messinambiente”

 

Centri di raccolta

Tutte le utenze, domestiche (famiglie) e non domestiche, possono consegnare gratuitamente i propri rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici ed anche di altri materiali come calcinacci, ferro, potature, batterie auto, oli vegetali, ecc. presso i Centri di Raccolta tutti i giorni (escluso domeniche e festivi) . Per consultare gli orari dei centri di raccolta CLICCA QUI

 

Servizio di raccolta a pagamento

Le utenze non domestiche che vogliono il ritiro presso il domicilio o che hanno grandi quantità da conferire si devono rivolgere alla Messinambiente facendo richiesta via fax (090 6782147) per ricevere questo servizio previo adeguato preventivo per le attività di prelievo e trasporto.

Attenzione: Si ricorda di rispettare le regole previste dalla normativa nazionale e municipale per evitare sanzioni previste per abbandono illecito di rifiuti.